Aprire Srl Via Indipendenza 15, Calco (Lc) Telefono 039 509538

Blog

   

UNI 7697:2014 “Criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie”

E’ stata pubblicata in data 22 Maggio 2014 la nuova revisione della norma UNI 7697 “Criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie” che regola la scelta della tipologia di vetro da utilizzare nelle varie applicazioni in funzione della destinazione d’uso e dei rischi in materia di sicurezza.

La principale novità per il settore serramenti, riguarda l’obbligo di lastre interne di sicurezza (stratificate o temperate) nei vetrocamera dei serramenti posti ad altezza superiore ai 100 cm. dal piano di calpestio.

La norma precisa anche le classi minime di resistenza all’urto secondo UNI EN 12600:

vetro temperato: classe minima 1C3

stratificato: classe minima 2B2

Cosa cambierà in pratica da adesso in avanti?

1. per le finestre, il lato interno delle vetrate non potrà più essere da 4 mm. ma come minimo uno stratificato 33.1AF;

2. per tutte le portefinestre con traverso, il lato interno delle vetrate superiori non potrà più essere da 4 mm., ma come minimo uno stratificato 33.1 AF.

La norma UNI 7697:2014, benché nata in ambito volontario, è resa cogente dal DL 6/09/2005 n° 206 “Codice del Consumo, a norma dell’articolo 7 della legge 29 luglio 2003, n° 229” nel quale si rendono obbligatorie le norme collegate alla sicurezza dei prodotti e pertanto la norma approvata non può essere messa in discussione.

Pertanto i preventivi successivi alla data del 22 maggio verranno adeguati alle nuove disposizioni.                                                                                                                                                

facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail